Strudel salato bietole e primo sale

Strudel salato bietole e primo sale

Lo strudel salato bietole e primo sale è una versione della classica torta salata preparato con una sfoglia fatta in casa senza burro e solo tre ingredienti per la farcitura.

Questa torta salata chiusa e intrecciata come se fosse uno strudel è molto facile da realizzare e può essere preparato con qualsiasi tipo di farcitura. Io per l’occasione ho scelto di preparare questo strudel salato con bietole, olive taggiasche e formaggio primo sale.

Per quanto riguarda la pasta briseè l’ho preparata direttamente mentre preparavo il condimento utilizzando della farina della Fiberpasta insieme a olio extravergine d’oliva e acqua. Facile e pratica da preparare, non ha bisogno di tempi di lievitazione perchè è preparata senza lievito ed è ideale da preparare anche all’ultimo minuto, infatti è il mio salva cena per eccellenza.

Potrebbe interessarti anche ->

Strudel salato bietole e primo sale

Strudel salato bietole e primo sale

Ingredienti per la pasta briseè

  • 250 g farina FiberPasta
  • 30 ml olio extravergine d’oliva
  • 3 g sale
  • acqua fredda q.b.

Ingredienti per la farcia

  • 2 mazzetti di bietole
  • 1/2 cipolla
  • 2 cucchiai di olive nere o taggiasche
  • 100 g formaggio primo sale
  • olio extravergine d’oliva q.b
  • sale q.b
  • semi di sesamo q.b.

Procedimento

  • Iniziate preparando la farcia. Mettete sul fuoco un tegame con la cipolla precedentemente affettata insieme a 2 cucchiai di olio evo e mezzo bicchiere di acqua.
  • Fate cuocere la cipolla fino a quando non si ammorbidisce.
  • Aggiungete le bietole già lavate e tagliate a pezzi, aggiungete un pizzico di sale, mescolate e coprite. Lasciate cuocere mescolando di tanto in tanto con il coperchio.
  • Appena si saranno ridotte di volume, aggiungete 2 cucchiai di olive e mescolate per fare insaporire. Cuocete per qualche altro minuto e poi spegnete il fuoco.
  • Adesso preparate la pasta briseè all’olio d’oliva. In una ciotola versate la farina insieme all’olio e al sale, iniziate a mescolare e poco per volta aggiungete l’acqua fredda.
  • Impastate e se è necessario aggiungete altra acqua, altrimenti iniziate a lavorare prima dentro la ciotola e poi su una spianatoia leggermente infarinata fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  • Stendete il vostro impasto su un foglio di carta forno il più sottile possibile cercando di dare una forma rettangolare.
  • Aggiungete al centro del vostro rettangolo la verdura cotta e allargatela distribuendola bene al centro.
  • Ricoprite le bietole con il formaggio primo sale.
  • Fate adesso dei tagli obliqui alle estremità e dei tagli laterali paralleli laterali e iniziate a formare il vostro strudel iniziando a chiudere prima le due estremità e poi i laterali alternandoli.
  • Finito di chiudere, spennellate la superficie con acqua e distribuite i semi di sesamo per dargli un aspetto più rustico.
  • Infornate a 200° per 35 – 40 minuti circa, dipende dallo spessore che avete dato alla pasta briseè.
  • Terminata la cottura fate intiepidire prima di tagliarlo.
  • Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Seguimi anche su Facebook e Istagram per restare più facilmente in contatto e scoprire nuove ricette.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.