Pollo al curry

Pollo al curry

Il pollo al curry è un tipico piatto della cucina indiana, molto speziata e facile e veloce da preparare.

Per il pollo al curry non è necessario aggiungere altri grassi se si dispone di un ottima padella antiaderente. Solitamente si prepara con dei bocconcini di pollo rosolati prima con il curry e poi completato con del latte di cocco e che se si vuole avere una ricetta più light e cremosa, si può sostituire con il latte parzialmente scremato.

La ricetta del pollo al curry è una ricetta facile e veloce, super collaudata e che amo preparare tutte le volte che ho voglia di qualcosa di più orientale. Infatti, io solitamente lo accompagno con del riso basmati, ma se preferite può essere accompagnato anche con delle verdure lesse o al forno.

Curiosità -> Il curry è una miscela di spezie ed esistono diverse varianti che cambiano di paese in paese o da regione a regione. La versione standard in Occidente è composta da cumini, curcuma, cannella, chiodi di garofano, coriandolo, fieno greco, noce moscata, zafferano, pepe nero, peperoncino e zenzero.

Leggi anche ->

Pollo al curry

Pollo al curry

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di pollo a cubetti
  • 200 ml latte di cocco o latte parzialmente scremato
  • 2 cucchiai di farina di farro ( o quella che vuoi)
  • 2 cucchiai di curry
  • pizzico di sale

Procedimento

  • In una ciotola riponi il pollo tagliato a cubetti insieme a tutti gli ingredienti secchi, farina, curry e un pizzico di sale e mescola.
  • In una padella antiaderente metti il pollo a rosolare.
  • Appena si sarà rosolato, aggiungete il latte di cocco e fate addensare per qualche minuto.
  • Servite caldo accompagnandolo con del riso basmati.
  • Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Seguimi anche su Facebook e Istagram per restare facilmente in contatto e scoprire nuove ricette e curiosità.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *