Banana bread alle fragole

Banana bread alle fragole

Il banana bread alle fragole è un dolce senza zucchero e senza uova, ideale per la colazione o per una merenda sfiziosa.

Il banana bread è una ricetta tipica americana molto soffice e profumata dalla forma di plumcake che viene preparata schiacciando delle banane, non troppo mature nel nostro caso così da non fare alzare la glicemia, e questa volta in versione primaverile farcito con le fragole fresche che gli daranno ancora più morbidezza.

Questo banana bread alle fragole ha un indice glicemico basso per la combinazione di tutti gli ingredienti e non contiene zucchero perchè in questo caso viene sfruttato lo zucchero delle banane e delle fragole.

Suggerimento -> Se vi piace, potete aggiungere anche qualche cucchiaio di cacao amaro e creare una variante al cacao e fragole.

Potrebbe interessarti anche ->

Banana bread alle fragole

Banana bread alle fragole

Ingredienti

  • 2 banane + 1 banana per la decorazione ( non troppo mature)
  • 200 g farina d’avena
  • 70 g farina di mandorle
  • 100 g di fragole
  • 50 ml olio extravergine d’oliva
  • 120 ml latte o bevanda vegetale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • cannella o vaniglia q.b.
  • sale q.b

Procedimento

  • In una ciotola mettete 2 banane e schiacciatele fino ridurle a purea.
  • Aggiungete le due farine, quella di avena e quella di mandorle e iniziate a mescolare.
  • Versate l’olio e poco per volta il latte continuando a mescolare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Adesso aggiungete un pizzico di sale, la vaniglia o la cannella, le fragole tagliate a pezzetti e mescolate. Per ultimo aggiungete il lievito.
  • Quando avrete incorporato tutti gli ingredienti, versate il composto in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno e decorate con una banana e qualche fragola.
  • Infornate in forno preriscaldato per 45 – 50 minuti a 180°, fate comunque prova stecchino.
  • Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Seguimi anche su Facebook e Istagram per restare più facilmente in contatto e scoprire tante curiosità.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.