Nidi di spaghetti al forno

I nidi di spaghetti al forno sono una idea sfiziosa per presentare questo tipo di formato di pasta e possono essere arricchiti al suo interno con un ripieno a piacere.

Per questi nidi di spaghetti al forno ho scelto una pasta artigianale di farina di tritordeum trafilata al bronzo e a basso indice glicemico che mi raccoglie il sugo di pomodoro grazie alla sua porosità.

Leggi anche -> Pasta con pomodoro fresco, Pasta di farina di legumi con crema di peperoni, Pasta integrale alla crema di ricotta e pistacchi

Ingredienti per 4 persone

  • 280 g di pasta ( io linguine di tritordeum)
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 fette di scamorza tagliate a cubetti
  • sale q.b
  • olio q.b

Procedimento

  • Per prima cosa iniziate con il preparare il sugo.
  • Tagliate a fettine sottili la cipolla e mettetela a cuocere in un tegame con un filo d’acqua e un cucchiaino di olio.
  • Quando si sarà ammorbidita aggiungete la salsa e i capperi dissalati precedentemente.
  • Lasciate cuocere e aggiustate di sale se necessario.
  • Nel frattempo mettete sui fornelli una pentola con l’acqua per cuocere la pasta. Appena inizierà a bollire aggiungete del sale e mettete in cottura la pasta secondo le indicazioni sul pacco.
  • Scolatela qualche minuto prima e conditela in una ciotola con il sugo precedentemente preparato.
  • Con l’aiuto di un mestolo e di una forchetta, iniziate ad arrotolare un pò di pasta e iniziate a formare i nidi posizionandoli dentro una pirofila da forno.
  • Dopo aver formato tutti i nidi, mettete al centro un quadratino di scamorza tagliato precedentemente.
  • Infornate per 10 minuti in forno preriscaldato a 180° o fino a quando il formaggio non si sarà fuso.
  • Sfornate e servite.
  • Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Seguimi anche su Facebook e Istagram.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *