Chiacchiere di Carnevale al forno

Chiacchiere di Carnevale al forno

Chiacchiere di Carnevale al forno sono una variante delle classiche chiacchiere fritte, una dolce alternativa per chi non vuole rinunciare ai tipici dolci di Carnevale.

E quindi non potevano mancare in questo periodo anche a casa nostra le chiacchiere di Carnevale al forno!

Anche se le chiacchiere, frappe, bugie, crostoni dovrebbero essere fritte, io le preferisco nella versione più leggera e più sana, quella al forno e senza burro!

Potrebbe interessarti anche -> Zeppole di San Giuseppe al forno

Ingredienti

  • 250 g di farina 0
  • 1 uovo
  • 30 g di zucchero integrale di cocco
  • 25 g di olio di semi
  • 60 ml di grappa
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • buccia grattugiata di un limone
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  • Disponete la farina setacciata su una spianatoia, formate una fontana e al centro aggiungete lo zucchero, la scorza grattugiata del limone.
  • Rompete al centro l’uovo e sbattetelo leggermente con una forchetta, unite l’olio, la grappa, il lievito setacciato e cominciate a impastare.
  • Lavorate il composto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.
  • Dividete l’impasto in 4 parti e iniziate a lavorarli singolarmente, appiattendo l’impasto prima con il palmo delle mani e poi con il mattarello o passandola nei rulli di una tirapasta, fino ad arrivare a uno spessore di 3 millimetri o quello desiderato.
  • Ricavate dei rettangoli 3×6 cm tagliandoli con una rotella dentata e facendo al centro di ogni chiacchiera due tagli con la rondella stessa. Procedete così fino al termine di tutto l’impasto.
  • Foderate una placca da forno con della carta forno e disponete le chiacchiere lasciando dello spazio tra l’una e l’altra, e cuocetele in forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti o fino a che non avranno un colore perfettamente dorato.
  • Una volta cotte sfornatele e lasciatele intiepidire.
  • Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Seguimi anche su Facebook e Istagram per restare più facilmente in contatto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *