Tagliatelle con pesto di asparagi

Le tagliatelle con pesto di asparagi è un primo piatto primaverile molto semplice da preparare ma di grande effetto con un prodotto di stagione che vi porterà tutta la freschezza della primavera in tavola.

Oltre alla pasta, con il pesto di asparagi potrete condire anche insalate, piatti freddi o piatti a base di carne e pesce.

Un consiglio da non sottovalutare… ricordate di mettere da parte un po’ di acqua di cottura degli asparagi prima di mettere a cuocere la pasta, così l’indice glicemico del pesto di asparagi non salirà.

Ingredienti per 4 persone

Per le tagliatelle ( 6 porzioni da 80 g)

  • 300 g farina di semola rimacinata integrale
  • 150 ml acqua

Per il pesto di asparagi

  • 500 g asparagi
  • 50 g mandorle
  • 50 g formaggio grattugiato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b

Preparazione

Per la pasta

  • Disponete la farina a fontana su una spianatoia e iniziate a versare l’acqua al centro poco alla volta, impastando inizialmente con l’aiuto di una forchetta.
  • Versata tutta l’acqua impastate con le mani fino ad ottenere un panetto compatto ed elastico, se occorre aggiungete qualche cucchiaio di acqua.
  • Coprite il panetto ottenuto con della pellicola da cucina e lasciate riposare per 30 minuti.
  • Riprendete il panetto, dividetelo in 2 o più parti e stiratelo con la macchinetta tirapasta o con un mattarello il più sottile possibile.
  • Ottenute le sfoglie, copritele con farina di semola per non farle attaccare fra loro, ricavate le tagliatelle.

Per il pesto di asparagi

  • Mondate gli asparagi uno ad uno eliminando per prima cosa la pellicola esterna con l’aiuto di un coltellino, lavateli.
  • Riuniteli e legateli a mazzetto, con dello spago da cucina, e appoggiandoli su un tagliere, eliminate la parte terminale del gambo.
  • In una pentola capiente, portate a ebollizione dell’acqua salata, dove poi cucinerete la pasta, e immergete gli asparagi e lasciate cuocere per 5 minuti.
  • Togliete gli asparagi dall’acqua e versate la pasta fresca, vi consiglio di conservare qualche cucchiaio di acqua di cottura a parte.
  • Nel frattempo tagliate gli asparagi a tocchetti, mettendo da parte le punte che vi serviranno per la decorazione, e trasferiteli nel frullatore insieme al formaggio grattugiato, alle mandorle, all’olio e un pizzico di sale.
  • Frullate fino ad ottenere una salsa cremosa. Se dovesse risultare troppo densa potete aggiungere un po’ di acqua di cottura messa da parte.
  • Scolate la vostra pasta e condite con il pesto di asparagi, decorando il piatto con le punte degli asparagi messe da parte.
  • Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

In collaborazione con @CuraLife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *