Paté di carciofi e mandorle

Il paté di carciofi e mandorle fatto in casa è una ricetta facile e sfiziosa da preparare.

Può essere preparato in anticipo ed è ottimo da presentare per un aperitivo veloce con gli amici o nei giorni di festa, da gustare con i grissini oppure spalmato sui crackers.

E se il paté di carciofi e mandorle dovesse avanzare, basta conservarlo in frigo in un barattolo di vetro, ricordandosi di coprire la superficie con dell’olio di semi e fare eventuali rabbocchi.

Ingredienti

  • 4 carciofi
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento

  • Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne, arrivate al cuore, tagliate la punta e rimuovete lo strato esterno del gambo.
  • Tagliate i carciofi in 4 parti, eliminate la barbetta interne e man mano immergeteli in acqua assieme al limone spremuto e a pezzi.
  • Quando avrete terminato di pulire i carciofi, lessateli con la stessa acqua acidula e fate cuocere per 20 minuti circa dopo il bollore.
  • Scolate i carciofi, togliete il limone a pezzi e fate intiepidire.
  • Nel bicchiere del frullatore mette i carciofi e il resto degli ingredienti: aglio, mandorle, parmigiano, olio e un pizzico di sale e iniziate a frullare fino ad ottenere una consistenza omogenea. Se necessario allungate con qualche cucchiaio di acqua.
  • Trasferite il vostro paté in una ciotola e copritelo con pellicola per 30 minuti circa, in modo tale che risulti più compatto.
  • Il vostro piatto è pronto

Buon appetito!

In collaborazione con CuraLife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *