All for Joomla All for Webmasters

Crocchette di miglio con verdure

Crocchette di miglio

Crocchette di miglio con verdure

L’inizio della settimana è sempre il giorno più stressante per me.

Per questo inizio di setimana ho pensato di preparare un piatto più sfizioso che mi aiuti ad iniziare con una marcia in più anche la mia dieta sempre rimandata.

Oggi il pranzo lo faccio diventare un piacevole aperitivo così non penso che in fondo sono a dieta  🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di miglio
  • 3 mazzetti di spinaci
  • olio d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.

Procedimento per la preparazione di Crocchette di miglio con verdure:

  • Sciacquate il miglio sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali impurità. In una casseruola tostate il miglio con un cucchiaio di olio, aggiungete dell’acqua calda per quattro volte il volume del miglio. Raggiunta l’ebollizione aggiungete un pizzico di sale e lasciate cuocere per circa 25 minuti o fino ad assorbimento di tuttal’acqua.
  • Mondate e pulite gli spinaci.
  • In una casseruola mettete gli spinaci con un filo d’olio e copriteli lasciandoli cucinare per 10- 15 minuti circa.
  • Quando sarà pronto versate il miglio in una ciotola aggiustate di sale e aggiungete gli spinati già tagliati e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Formate con le mani umide le polpette e passatele nel pangrattato.
  • Terminate di preparare le polpette, adaggiatele su una leccarda ricoperta con cartaforno e già spennellata con un pò d’olio,  infornate in forno preriscaldato per circa 15 minuti a 200°.

Il vostro piatto è pronto. Lasciate raffreddare un pò in modo e servite.

Buon appetito!

2 pensieri su “Crocchette di miglio con verdure

    • admin dice:

      Ciao Laura si se consumato con parsimonia visto che come tutti i carboidrati, bisogna sempre fare attenzione alle quantità e quindi limitare le porzioni. Ti consiglio anche di fare l’automonitoraggio di come reagisce la tua glicemia una volta consumato perchè ogniuno di noi può avere reazioni diverse ai vari alimenti. Spero di esserti stata utile. A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *