All for Joomla All for Webmasters

Zuppa di cicerchie di Aidone

zuppa-di-cicerchie

Zuppa di cicerchie di Aidone

Tanta voglia di legumi…

La cicerchia di Aidone, è un legume appartenente alla famiglia delle fabaceae, ed è conosciuto anche con il nome di pisello verde o indiano, cece nero o dente da vecchia, e il suo sapore dolce ricorda quello dei piselli. E’un legume che contiene latirina, una sostanza tossica che provoca latirinismo, una malattia neurodegenerativa che porta alla paralisi degli arti inferiori. Ricerche recenti, comunque, hanno dimostrato che la cicerchia di Aidone contiene valori minimi di latirina che può essere eliminata del tutto mettendo in ammollo i semi per tutta la notte in acqua fredda e leggermente salata, prima della cottura.

La cicerchia è ricca di proteine, vitamine B1,B2,PP, calcio fosforo e fibre.

 

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr di cicerchie
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • finocchietto selvatico oppure rosmarino
  • 1 cipolla
  • qualche pomodoro secco
  • evo q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  • Mettere in ammollo le cicerchie con un cucchiaio di sale per  tutta la notte prima di procedere con la cottura.
  • In una pentola versate le cicerchie sciacquate sotto l’acqua corrente, aggiungete dell’acqua fino a coprirle del tutto e aggiungete un trito di carote, sedano e cipolla, il finocchietto selvatico e i pomodori secchi, mettendo a cuocere il tutto a fiamma alta.
  • Appena raggiunge il bollore abbassate la fiamma e lasciate cuocere ricordandovi di mescolare di tanto in tanto per non fare attaccare al fondo.
  • Fate cuocere il tutto per circa 60 minuti e qualche minuto prima della fine aggiungete sale e pepe.
  • Il vostro piatto è pronto e potete servirlo aggiungendo un filo di evo sul piatto a crudo e dei crostini se lo desiderate.

 

Buon appetito.

3 pensieri su “Zuppa di cicerchie di Aidone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *