All for Joomla All for Webmasters

Caponata di carciofi senza agrodolce

Caponata di carciofi senza agrodolce

Sfogliando un libro di ricette siciliane mi è saltato all’occhio questa ricetta che mi ha molto incuriosita. L’ho subito provata, ma perchè non ci ho pensato prima? Questa si che è una splendida variante  per cucinare i carciofi! Certo io però ho dovuto eliminare l’agrodolce, ma vi assicuro che il risultato è ottimo. Provare per credere 😛

 

Ingredienti

  • 8 carciofi
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 12 olive verdi
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 4 pomodori maturi
  • 2 acciughe salate (da omettere se si è vegetariani o vegani)
  • olio evo
  • sale e pepe  q.b.

Procedimento

  • Pulite i carciofi privandoli delle foglie più dure, spuntateli e divideteli a spicchi. Infarinateli e fateli friggere nell’olio per un paio di minuti; poi sgocciolateli e teneteli da parte.
  • Nello stesso olio mettete la cipolla tritata, i capperi, le olive snocciolate a pezzetti, la carota e il sedano a dadini, sale e pepe e 100 ml di acqua calda. Nel frattempo immergete i pomodori in acqua bollente per un paio di minuti, spellateli e tritateli. Uniteli al composto preparato,  aggiungete i carciofi e i filetti d’acciuga dissalati e sfilettati e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 25 minuti.

Il vostro piatto è pronto e potete servire la caponata sia tiepida che fredda.

Buon appetito!

 

0 pensieri su “Caponata di carciofi senza agrodolce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *